Sintesi vocale e Smartphone, ora le mani sempre sul volante

Le case automobilistiche sempre più attente alla sicurezza sviluppano e implementano sulle loro auto sistemi multimediali sempre più evoluti e al passo con le esigenze degli utenti.

Sms, chiamate e navigazione GPS e le mani non le hai mai sul volante, ed ecco che grazie alla sintesi vocale sempre più evoluta, il tuo smartphone chiama chi vuoi, ti legge e ti compone i messaggi, ti imposta la destinazione sul navigatore, il tutto premendo un tasto sul volante.

Si chiamano R-Link, IntelliLink, Sync 1 1 , AppLink, Blue & Me, ormai di serie anche sulle city car, attivi il Bluetooth sul tuo smartphone, lo sincronizzi al dispositivo dell’auto e sei pronto per metterti in viaggio.

Distrazioni zero, vuoi chiamare l’amico, la fidanzata, tieni premuto il dito sull’apposito tasto sul volante e parla alla tua “auto”.

luise

Semplici paroline magiche da scandire, Chiama a…, Leggi nuovo messaggio, Scrivi messaggio a , Naviga verso…., Cerca Garage in via… e la tua “auto”, ma in realtà il tuo smartphone, eseguirà le tue richieste senza che tu ti distragga dalla guida.

La sicurezza stradale prima di tutto, ma è importante anche chiamare la propria mamma, o trovare il parcheggio più vicino mentre si è nel traffico.

Ma chi è il tuo assistente? La tua segretaria? Si chiamano Siri, Cortana, S-Voice, rispettivamente la tua segretaria Apple, Microsoft, Samsung.

Vediamo brevemente nel dettaglio i nostri software:

Con Siri, non è necessario impartire precisi comandi vocali, ma è sufficiente parlare e dire cosa si desidera. In questo modo si interagisce con l’assistente digitale rendendo la conversazione più naturale. Inoltre, risulta pratico utilizzarlo per inviare sms, un po’ meno con la posta elettronica che non è in grado di leggere il contenuto, può mostrare un elenco di ristoranti, ma difficilmente si possono effettuare prenotazioni. Attualmente Siri supporta dieci lingue. Si tratta di un importante passo in avanti pur presentando ancora alcune lacune.

Cortana, sembra interagire piuttosto bene, rispondendo a tono e in maniera quasi istantanea alle richieste dell’utente. A condizione che le richieste restino nella cerchia delle domande semplici, prive di un contesto complicato o soggette a diverse interpretazioni, inoltre ad oggi supporta nove lingue.

S-Voice, è migliorato molto come assistente vocale e sembra avvicinarsi al rivale Siri. Nonostante in modalità “alla guida” il nuovo assistente di Samsung sembra non avere grandi avversari, purtroppo durante il normale utilizzo presenta ancora qualche imperfezione. Attualmente il sintetizzatore supporta otto lingue e consente di assegnare ordini allo smartphone velocizzando alcune operazioni.

Ecco la pubblicità di Opel con il buon Valentino Rossi, campione di velocità e di sicurezza

Alberta Nastassja Luise

Fonti: www.opel.it; www.ford.it; www.renault.it; www.apple.com/it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...