Musica e social media

La musica al tempo dei Social Media

di Anna Giusti.

Che musica sarebbe senza i social media?

Tale interrogativo, ispirato ad un noto slogan pubblicitario, non è mai stato così attuale.

L’avvento del digitale ha trasformato le modalità di produzione, distribuzione e fruizione musicale. Dunque la musica separata dal supporto fisico e convertita in bit diventa sempre più un’esperienza social. La musica digitale è stata favorita dal file-sharing che consente la condivisione di file attraverso la connessione di utenti ad Internet. Tale processo, diffuso agli inizi del Duemila attraverso programmi come NAPSTER, utilizza una architettura detta peer-to-peer, cioè si basa su una «comunicazione paritaria».

Ma la vera rivoluzione nel campo musicale è stata introdotta dalla nascita di canali musicali in streaming. Si tratta di un processo di fruizione audio/video online, come ad esempio i video musicali riprodotti su uno dei social media per eccellenza: YouTube. I servizi di streaming musicale differiscono, quindi, dal download  in quanto con quest’ultimo il contenuto deve essere scaricato sul computer dell’utente per poi essere riprodotto.

La musica è il principale prodotto di condivisione digitale, il suo utilizzo attraverso le piattaforme social determina un processo di scambio tra persone che hanno gli stessi interessi musicali. Ciò dà vita a delle vere e proprie esperienze sociali, ad esempio il fenomeno degli “smart mobs“: “Come in moderne Woodstock, gli utenti si danno appuntamento sulla Rete per poi ritrovarsi nelle strade o nelle piazze di una città per ballare al ritmo di musica che non perde, dunque, la sua funzione  rituale, oltre che di aggregazione, socializzazione, scambio e partecipazione culturale. (Savonardo, 2010, Sociologia della musica. La costruzione sociale del suono dalle tribù al digitale, UTET, Torino pag 181).

Così il connubio tra musica e social media ha rivoluzionato il profilo dell’industria musicale e soprattutto, ha determinato inediti scenari per gli artisti. In particolare, social network come ad esempio MySpace consentono la promozione di musicisti emergenti che condividono on line le loro produzioni musicali. Quindi l’artista vive un rapporto più diretto con il suo pubblico, in tempo reale condivide date di concerti, le sue ultime creazioni e attimi di vita privata, alcuni adottano la strategia di rispondere in maniera attiva ai messaggi e ai post dei fans.

Molto interesse suscita il fenomeno delle social star, cioè quegli artisti che si affermano grazie ai numerosi consensi sul web misurati dalle visualizzazioni di YouTube, dai follower su Twitter, dai like alle pagine Facebook. Tra gli artisti che hanno ottenuto visibilità, diventando poi star mondiali grazie alla potenza dei social media ricordiamo Justin Bieber, Fedez e il rapper napoletano Clementino.

La musica social mette in scena delle comunità virtuali in cui ognuno esprime la propria identità e le proprie abilità artistiche nella connessione con altri individui. Parafrasando Silverstone “le comunità sono immaginate e noi vi partecipiamo con o senza relazioni faccia a faccia, con o senza contatto”. Inoltre, l’ottica della condivisione ha assunto un’importanza tale da mettere in moto una vera e propria industria che fa soldi: più si condivide e più si è visualizzati, dunque  maggiore è la possibilità di guadagnare. Da tempo sono nate società che permettono l’acquisto dei like, delle condivisioni e dei commenti su qualsiasi social. Alcune società forniscono addirittura compensi in cambio di visualizzazioni. In questi casi ci troviamo difronte a molti utenti che non hanno un vero interesse e quindi non si stabilisce l’interazione e il coinvolgimento.

Quali scenari si prospettano per la musica nella sua relazione con i social media? Dalla “gavetta” ai social media, quali saranno le prossime tecnologie che consentiranno l’affermazione dell’artista?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...