Il villaggio globale che legge e sente la rete

di Michele D’Agostino.

Lo spazio e il tempo (condizioni ontologicamente necessarie e sufficienti) condiviso dai soggetti di questa era immersa nella tecnologia e nelle reti¹, meritano una considerazione.

Le logiche della rete modificano nel profondo la dimensione vissuta dall’individuo nel web.

Quello del villaggio globale, è un metaforico ossimoro adottato da Marshall McLuhan per indicare come, con l’evoluzione dei mezzi di comunicazione, tramite l’avvento del satellite che ha permesso comunicazioni in tempo reale a grande distanza, il mondo sia diventato piccolo ed abbia assunto di conseguenza i comportamenti tipici di un villaggio.²

La condizione di auto-ipnosi narcosi di Narciso, permea le coscienze e i comportamenti degli individui inconsapevoli tuttavia della realtà che vivono.

Si passa dalla concezione di una metropoli, dove la società si muove da una periferia ad un centro e dove il senso percettivo della vista corrisponde ad un diretta corrispondenza tra individui: “la connessione e l’azione reciproca tra individui, che consiste nel guadarsi l’un l’altro. Forse questa è la relazione più immediata e più pura che esista in generale, nel senso che il guardarsi negli occhi costituisce un’attività il cui obiettivo si esaurisce nell’atto steso e non si preoccupa di costruire alcun prodotto oggettivo“³ alla concezione di società liquida dove la globalizzazione costruisce uno sfrenato bisogno al consumo e i processi di ri-oralizzazione modificano le propensioni sensoriali dell’uomo moderno.

Questo se pur superficiale excursus è fondamentale per consolidare l’interrogativo che ci si pone in questa sede. Ammesso che il concetto di villaggio globale sia ancora attuale, vi è un’effettiva corrispondenza tra i costrutti teorici e l’esperienza in rete? In che misura la relazione tra social networks e world wide web costituisce un ostacolo all’esperienza dei cybernauti?

Un Social Network è una struttura sociale, una rete creata da nodi ovvero individui, organizzazioni o gruppi sociali. Ogni nodo è interconnesso ad uno o più nodi attraverso relazioni di interdipendenza di diverso tipo, che vanno dalle relazioni familiari e affettive all’amicizia, da legami professionali alla condivisione di un interesse comune.”4 Questa definizione di Social Network completa una lacuna spesso presente tra chi concepisce erroneamente la rete. L’insieme di nodi costituito nel flusso multimediale dei social, è solo una recinziopangene, uno spazio chiuso del web. I nati sono il segno di Facebook, tendono nella loro concezione della rete a pangeizzare gli spazi tra i social networks e poco più.

In realtà la rete è rappresentata da una molteplicità di attori che prescinde dai social network.

In merito alla rete Paolo Ferri, si è espresso definendola, una struttura tecnologica che diviene il luogo della nascita di nuove comunità, tuttavia riprendendo il pensiero di Luciano Gallino potremmo sostenere che una collettività può essere definita comunità quando i suoi membri agiscono reciprocamente e nei confronti di altri, non appartenenti alla collettività stessa, anteponendo più o meno consapevolmente i valori, le norme, i consumi, gli interessi della collettività.

Al netto delle seguenti definizioni collettività e comunità che significato rivestono nella rete? Parlare di un’intelligenza collettiva e della conseguente connettiva in una dimensione apparentemente.

Letture

1. https://sites.google.com/site/uominieculture/people/marshall-mcluhan/intervista-mcluhan-1969

2. http://www.filosofico.net/mcluhan.htm

3. Simmel, 1908 http://www.francoangeli.it/riviste/Scheda_rivista.aspx?IDArticolo=46509

4. Digital literacy, Introduzione ai Social Media, Monica Murero

photo by Brian Yen.

… e il tuo punto di vista?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...