Le nuove star: gli Youtubers

Di Marianna Coccorese

 

Non molto tempo fa realizzavano video chiusi nella propria camera e con scarsi mezzi, adesso vengono chiamati “Youtubers”. Ma cosa si intende per Youtubers? Soprattutto, cos’è che li rende così famosi?

 

YouTube, è uno dei social media più amati e diffusi tra i giovani, su di esso è possibile vedere i contenuti condivisi dagli altri, realizzare e pubblicare i propri video, e condividere questi ultimi su altre piattaforme, come Facebook, Twitter, etc.  Lo slogan di YouTube “Broadcast your self” (lett. “Trasmetti te stesso”), chiarisce appieno l’obiettivo del sito; stimolare la fantasia, l’originalità, la creatività dei propri utenti. Da sempre, infatti, ha premiato l’originalità dei propri utenti, ma è dal 2007 che “postare” video su YouTube è diventato un vero e proprio lavoro. In quella data infatti, il sito ha messo a disposizione per i propri utenti la possibilità di una partnership, consente cioè ai propri utenti di guadagnare tramite l’inserimento delle pubblicità. Stiamo parlando di un vero e proprio compenso (in dollari si intende), di cui il 45% è di Google, il resto dell’autore del video.

 

I guadagni vanno in base alle visualizzazioni (il numero di volte che un video viene aperto), più il video viene visualizzato, più l’utente che l’ha realizzato guadagna. Per chi quindi riesce ad avere molti “seguaci”, il guadagno è assicurato. Sono proprio coloro che hanno più visualizzazioni ad essere chiamati Youtubers. Gli Youtubers altro non sono che persone comuni che grazie alla loro bravura, o anche solo fortuna, hanno avuto modo di farsi conoscere attraverso i loro video, di essere seguiti e amati sul web. Dal momento in cui si inizia ad avere un certo seguito e un numero alto (dove con alto si intende milioni di utenti) di iscrizioni al proprio canale YouTube, pubblicare video diventa un lavoro.

 

Tutti gli youtubers infatti, sentono il dovere, arrivati ad una certa popolarità, di realizzare video su richiesta dei propri followers, ascoltando anche le richieste attraverso i commenti che possono essere lasciati sotto il proprio video.

 

Essere una star su Youtube non ha solo il vantaggio di poter guadagnare, ma rappresenta un vero e proprio sbocco nella vita “reale”. Esempi di Youtubers, in questo caso italiani, ci mostrano quanto abbia influito sulla loro vita la popolarità sul web.

Clio Zammatteo (in arte “Cliomakeup”), ha iniziato realizzando video tutorial di makeup, adesso lavora per Vogue, Pupa, ha condotto il programma su Real TimeClio Make Up” con buoni risultati di ascolto e ha pubblicato due libri.

Guglielmo Scilla (in arte “Willwoosh”), ha iniziato realizzando video di parodie di film e adesso ha recitato per diversi film italiani (tra cui “Una canzone per te” e “Matrimonio a Parigi”), conduce un suo programma radiofonico su Radio Deejay e ha pubblicato anche lui due libri.

Francesco Matano (in arte “Lamentecontorta”), ha iniziato realizzando video in cui riprendeva se stesso mentre faceva scherzi telefonici, adesso ha un contratto con Sky per un programma tutto suo, ha lavorato come “Iena”, ed è giudice di Italia’s Got Talent. O ancora, i napoletani “The Jackal”, divenuti famosi per la serie “Lost in google”, Yotobi, diventato famoso per recensioni di film, giochi e telefilm, Francesco Sole e così via.

 

La fama di questi, e di molti altri youtubers, è dovuta sicuramente all’originalità dei video e dei temi trattati, alla bravura di destare attenzione, e perché no, anche inserire titoli “acchiappa visualizzazione”. Insieme alla capacità di essere sempre coinvolgenti e all’avanguardia, di trattare temi che all’apparenza potrebbero risultare banali, ma che sono sentiti dalla maggior parte dei propri “visualizzatori”.

Cliomakeup:

Willwoosh:

Lamentecontorta:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...