Mobile dating: benvenuti nell’era dell’approccio virtuale

Di Ciro Formicola.
Lo scorso 13 Marzo nelle sale italiane è uscito “Lei” (titolo originale Her) dello statunitense Spike Jonze. Il film, ambientato in un futuro non così lontano dal nostro, parla di un uomo la cui vita cambia nel momento in cui acquista un nuovo sistema operativo rivoluzionario, perché in grado di ragionare e relazionarsi con l’utente. Tra i due, inutile dirlo, nascerà piano piano un’intesa che porterà alla nascita di un amore illogico. 11391239_10205992759691877_262415773377641324_n
Lo scenario che viviamo attualmente non arriva di certo ai livelli fantascientifici del film in questione, ma che viviamo in un epoca in cui non solo i rapporti ma anche gli approcci sono sempre più social, questo purtroppo (o per fortuna a seconda dei punti di vista) è un dato di fatto. I dati del resto parlano chiaro, negli ultimi tempi c’è stato un vero e proprio boom delle applicazioni di dating online, che promettono di trovare l’anima gemella o anche solo di passare una notte di sesso, il tutto senza necessità di flirtare o fare la corte. App per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Tinder, Blendr, Grindr, Scruff, Recon sono solo alcune delle numerosissime app che permettono un approccio immediato soprattutto grazie all’utilizzo della geolocalizzazione, vero e proprio motivo del loro successo. Il mobile dating non sembra essere una moda destinata ad esaurirsi ma anzi, negli ultimi tempi si sta spingendo sempre più verso sentieri che vanno oltre al normale approccio tra persone. E il caso di app come Happn che, dopo aver spopolato in Francia, Stati Uniti, Spagna, Regno Unito e Australia, è approdata anche in Italia. Cosa ha di diverso questa app rispetto alle sue “cugine” più datate? Attraverso il sistema di geocalizzazione in tempo reale, l’app consente di incontrare persone che si trovano nello stesso posto allo stesso momento. Ogni volta che due utenti si incrociano per strada, i loro profili appaiono sui rispettivi smartphone. Oppure in alternativa, è possibile consultare i diversi profili delle persone che durante la giornata abbiamo incrociato senza saperlo.
Sulla stessa falsa riga di Happn, vi è anche l’italianissima CityGlance, social app che crea connessioni tra le persone sui mezzi pubblici, come affermato da uno dei suoi creatori:
”Il nostro scopo è aiutare le persone a non annoiarsi sui mezzi pubblici, facendoli vivere in maniera social. Anche grazie ad un multiplayer geolocalizzato sulle tratte: puoi giocare a diversi videogame insieme ai tuoi compagni di viaggio”11401102_10205992760451896_3339610934356288108_n
Accanto al grande successo del mobile dating, si affianca quello dell’ online dating che ormai esiste da diversissimi anni e che non ha ancora del tutto esaurito la sua efficacia, siti di incontri come Meetic, OkCupid, Zoosk e Badoo, continuano ancora a tenere testa alle più famose e pratiche app constantemente accesse su migliaia di dispositivi mobili.
Insomma, cambiano le dinamiche ma la sostanza sembra essere sempre la stessa, anzi, il virtuale sembra diventare sempre di più il regno dove far fiorire nuove relazioni. Non una semplice moda passeggera, ma una vera e propria fusione tra virtuale e reale dove la distinzione si fa sempre più sfumata e meno marcata.
Ma secondo voi, a cosa è dovuto esattamente il successo così eclatante di queste app? Serve semplimente a coloro i quali hanno difficoltà nell’approcciarsi alle persone nella vita reale? Oppure si è semplicemente sedotti dalla facilità di utilizzo della app ed affascinati dalla immediata possibilità di reperire partners sessuali o ideali disponibili?

FONTI:
http://estory.corriere.it/2014/07/26/cityglance-startup-app-mobile/
http://www.darlin.it/lifestyle/happn-adorerete-incontrare-gente-app/

Annunci

Un pensiero su “Mobile dating: benvenuti nell’era dell’approccio virtuale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...