Imparare giocando. Le app ispirate al metodo Montessori

Spesso ci capita di pensare che cosa avrebbe fatto un grande inventore, studioso o scienziato del passato se avesse vissuto nei nostri giorni. Ovviamente sarebbe figlio dell’era digitale, ma le loro scoperte? Che fine avrebbero fatto? Se Maria Montessori avesse vissuto nella nostra epoca con il suo metodo di insegnamento tanto ammirato, cosa avrebbe fatto?

La risposta ci arriva da alcuni gruppi di studiosi di diverse parti del mondo che ispiratosi proprio al metodo montessoriano hanno creato delle app che danno la possibilità ai bambini di poter imparare usando i tablet.

Queste applicazioni didattiche sono progettate per l’età prescolare, la scuola materna e la scuola elementare, quindi per tutte quelle età in cui i bambini possono assimilare questi programmi educativi.

Le applicazioni permettono ai più piccini di poter imparare attraverso il gioco che “è significativo per lo sviluppo intellettivo del bambino, in quanto quando gioca, riesce a sorprende se stesso e attraverso la sorpresa acquisisce nuove modalità che gli consentono di relazionarsi con il mondo esterno”.

Ora proviamo a vedere un più nel dettaglio quali sono queste app:

  1. Geometria Montessori – Scoprire le forme con Tam e Tao è stata sviluppata da una società di educatori francesi di nome: Les Trois Elles Interactive. L’app serve a far sviluppare al bambino dall’età dai 5 ai 10 anni il suo spirito logico, infatti, imparerà a riconoscere, incastrare e classificare l’ordine di grandezza delle forme geometriche assimilandone anche i nomi. L’unico difetto è che non viene data al bambino la possibilità di sbagliare, cosa che è molto utile in quest’età perché è proprio grazie all’errore che il bambino comincia ad esplorare e inventare.
  2. Incastri Montessori è stata sviluppata dal dipartimento di informatica dell’università La Sapienza di Roma per i bambini di età compresa tra i 3 ai 6 anni. E’ molto utile per la conoscenza della geometria, lo scopo del gioco consiste nel collocare le figure geometriche nelle apposite cornici. Spronando, anche attraverso l’errore, il bambino a riconoscere il riquadro giusto. (auto-correzzione dell’errore).
  3. La Matematica di Montessori: Addizione e Sottrazione dei Numeri Grandi anche questa è stata creata dal team Les Trois Elles Interactive per bambini dai 6 ai 9 anni. Serve semplicemente per fare operazioni di addizione e sottrazione attraverso vari giochi dinamici, in modo tale che il bambino oltre a scuola, anche da casa può imparare queste semplici operazioni attraverso strumenti come ad esempio il tablet, che in genere vede usare dai genitori.
  4. Introduzione alla matematica di Montessorium Creata da un team di genitori e educatori e dà origine un primo approccio alla matematica per i bambini di 4 anni. Semplice e intuitiva, aiuta a riconoscere i numeri da 0 a 9, distinguendo i pari dai dispari e il loro ordine sequenziale.
  5. iMontessori Campane anche questa è stata sviluppata dal dipartimento di informatica dell’Università La Sapienza ed è il primo gioco per l’educazione al senso musicale, della serie “iMontessori”, per bambini dai 3 ai 7 anni. Un nuovo modo per avvicinare i bambini alla musica e alle note che la compongono. Lo scopo del gioco è quello di ascoltare le campane suonare e di accoppiare quelle uguali.

Le app se pur non fedelmente ripropongono le basi del metodo Montessori, dove, al centro del processo vi è l’apprendimento che ha uno sviluppo spontaneo perchè al bambino è data la possibilità di esprimersi.

Queste fasi dell’apprendimento devono essere coltivate dagli adulti che accompagnano i bambini spronandoli ad essere curiosi e creativi.

Tali strumenti possono rappresentare da diversi punti di vista dei metodi educativi, perché da un lato, sono fonte di apprendimento scolastico, ma dall’altro rappresentano anche un modo per aiutare i genitori a far fare un buon uso degli strumenti tecnologici ai bambini che spesso vengono lasciati liberi di utilizzarli senza nessun tipo di controllo.

Antonia Murolo

 

 Fonti:

Quotidiano Libero.it  Imparare giocando  11 Febbraio 2013

Luigina Foggetti, 5 App ispirate al metodo Montessori 7 Febbraio 2014

Google Play, Incastri Montessori , 26 Gennaio 2012

iTunes, La matematica di Montessori,

La Sapienza app, Montessore Campane

International Bilingual School, Pedagogia,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...